Testimonianze di volontari

Il centro si avvale dell'aiuto di volontari provenienti da ogni parte del mondo. Senza il loro sostegno il centro non sarebbe possibile.

4acb90c8-c566-44b4-9988-b67d7bbedd16.jpg
Amber

East Sussey, Regno Unito

2021-2022

Sono andata al Lampedusa Turtle Rescue per il mio anno di tirocinio all'Università del Surrey. Inizialmente, ero interessata alla conservazione e alla cura degli animali attraverso la mia laurea in bioscienze veterinarie e avere un anno di esperienza pratica è stato davvero qualcosa che non dimenticherò mai. Assistere agli interventi chirurgici, al processo di recupero e ai rilasci che scaldano il cuore è qualcosa che rimarrà con me per sempre. 

Questa esperienza mi ha beneficiato in molti altri modi oltre ad aiutare una causa così grande e a conoscere alcune delle persone più gentili. Ho amato il mio tempo qui con Dany e le tartarughe e non vedo l'ora di tornare a Lampedusa perché avrà sempre un posto nel mio cuore.

IMG-20220315-WA0017.jpg
Sasha

Diessenhofen, Svizzera

2021-2022

Sono uno studente di bioscienze veterinarie dell'Università del Surrey e ho scelto di fare un anno di tirocinio al Lampedusa Turtle Rescue come parte della mia laurea. Ho scelto questo posto perché il suo obiettivo primario è quello di conservare le specie di tartarughe marine, cosa che mi interessava particolarmente. Durante il mio tempo qui, ho imparato molto sulla biologia delle tartarughe marine e sull'importanza di educare, aumentare la consapevolezza e fare rete per garantire la conservazione e il mantenimento di un centro che funziona solo con le donazioni. 

Trascorrere un anno a lavorare con le tartarughe, facilitare e osservare il loro processo di riabilitazione, rilasciarle in mare e incontrare nuove persone che la pensano come me è stata un'esperienza di cui sono incredibilmente grata e che sicuramente ricorderò sempre!!!

4caf5d2f-67a1-4ba7-80d3-b0881c028a8b.JPG
Lauryn

New Forest, Regno Unito

2021-2022

Sono una studentessa di Scienze Biologiche che sta completando il suo anno di tirocinio qui all'Università del Surrey. Attualmente faccio parte di una squadra che aiuta a gestire tutti i canali di comunicazione, mentre assisto anche nella cura e nella riabilitazione delle tartarughe marine del centro. Mi piace come ogni giorno sia diverso qui e ho imparato una quantità incredibile sulla riabilitazione e la conservazione. Questa è stata davvero un'esperienza incredibile - non potrei mai raccomandarla abbastanza!!!

7337c9c9-8a32-4c5c-987f-fd0480603ef3.jpg
Harriet

Salisbury, Regno Unito

2021-2022

Sono una studentessa di scienze biologiche all'Università del Surrey e attualmente sto svolgendo il mio anno di tirocinio a Lampedusa lavorando al centro. Questa è stata un'esperienza assolutamente unica e venire qui è stato molto fuori dalla mia zona di comfort, ma ho imparato molto sull'importanza della conservazione delle tartarughe marine e ho incontrato alcune persone incredibili durante il mio tempo qui. È bello lavorare in un ambiente in cui tutte le idee e i suggerimenti sono benvenuti e mi sento fortunata a svolgere un ruolo nella riabilitazione e nel rilascio di queste creature incredibili!

 

Picture 1.png
Alice

Italia

2015-2021

Se vuoi stare a contatto con la natura e aiutare le tartarughe marine, questo è il posto giusto! Sono una volontaria che scende a Lampedusa una volta all'anno, ho iniziato per gioco ma mi sono trovata in un mondo a cui non potevo rinunciare. Sotto la consulenza del dottor Freggi che coordina il centro, aiutiamo questi bellissimi animali a rischio di estinzione. Ogni giorno arrivano dai 3 ai 5 esemplari che ci vengono consegnati dai pescatori per i controlli, li ospitiamo in degenza presso la struttura e poi, dopo le necessarie cure mediche e la registrazione, gli diamo la libertà. È un'esperienza meravigliosa che consiglio non solo ai turisti individuali, ma anche a chi vuole trascorrere una vacanza diversa. Lampedusa rimane nel cuore, ma l'esperienza di stare a contatto con questi animali lascia il segno! 

 

1e7d7098-63cf-4b96-8011-30192d4e67f0.jpg
Timone

Hippolytushoef, Olanda

2021

Sono uno studente di medicina veterinaria con una grande passione per la fauna selvatica e la sua conservazione. Sono incuriosita da molti animali e mi piace fare esperienza con specie che non conosco. Ho fatto volontariato al Lampedusa Turtle Rescue nel settembre 2021 per 10 giorni. L'esperienza è stata fantastica! Mi è piaciuto molto lavorare con le tartarughe e ho acquisito maggiori conoscenze su di loro. Anche se l'isola è piccola, c'è sempre qualcosa da fare con gli altri volontari! Nelle attività pomeridiane siamo spesso andati in spiaggia a fare snorkeling, abbiamo fatto il giro dell'isola fino alle scogliere e abbiamo guardato il tramonto molte volte. Una domenica siamo andati sull'isola di Linosa in barca e abbiamo fatto un bel viaggio. Il mio momento preferito è stato l'assunzione di una nuova tartaruga. Insieme ad un'altra volontaria e Daniela abbiamo esaminato la tartaruga, l'abbiamo pesata e le abbiamo fatto le radiografie. Purtroppo aveva un amo nell'esofago e doveva essere operata. Un altro momento memorabile è stato che abbiamo avuto la possibilità di vedere le tartarughe nascere sulla spiaggia di notte!

 

In conclusione: fare volontariato con le tartarughe è stata una grande esperienza e insieme al gruppo di volontari ci siamo divertiti molto.

IMG_0871.JPG
Denise

Lisboa, Portogallo

2020-2021

Come studente di Biologia ed Ecologia Animale, scegliere il Lampedusa Turtle Rescue per il mio anno di tirocinio è stato facile. Lavorare con le tartarughe marine era un'opportunità che non avrei potuto avere dalle mie parti. Ma davvero, non ero pronta per quello che stava arrivando.

Denise è venuta qui, ma la Denise che se ne va non è la stessa. Ogni giorno ho imparato qualcosa di nuovo sulla cultura italiana, sulla conservazione e riabilitazione delle tartarughe marine, ma anche su me stessa. Ho esplorato il mio interesse per il comportamento animale e ho trovato la mia passione per la comunicazione scientifica.

E sono grata a tutti quelli che ho incontrato, specialmente a Daniela Freggi. In futuro, spero di poter essere almeno una frazione della persona che lei è, il mio mentore per sempre.

Non è stato sempre facile, ma lo sceglierei di nuovo, ogni volta.

Picture 1.png
Suzanne

Franco

2021

Volendo diventare un veterinario in fauna selvatica, l'idea di andare a Lampedusa e poter avere un ruolo attivo nella loro conservazione oltre a conoscere le tartarughe marine sembrava essere l'esperienza perfetta... e lo è stata completamente. Non essere di lingua italiana non è mai stato un problema e abbiamo sempre trovato un modo per comunicare e capirci, grazie a questa esperienza ho stretto grandi amicizie e lo ricorderò per sempre. 

Marina

Bologna, Italia

1994-2013

Sono un veterinario che lavora sulle tartarughe marine da quasi 15 anni. Il mio amore per le tartarughe marine è iniziato molto tempo fa nei Caraibi (Santa Lucia), dove come studente in scambio ho avuto la possibilità di vedere la mia prima tartaruga marina, un liuto. Da allora questo amore è diventato sempre più forte, portandomi a prendere la maggior parte delle decisioni che ho preso nella mia vita, come laurearmi in Medicina Veterinaria, completare un dottorato in ecotossicologia e un post dottorato in Messico, ma nessuna di queste cose sarebbe stato possibile senza scegliere di andare a Lampedusa e mettermi alla prova come volontaria, scoprendo giorno dopo giorno cose nuove su quei fantastici animali.

surgery.jpg
Josie

Bristol, Regno Unito

2020-2021

Sono uno studente di biologia alla Surrey University. Attualmente sto facendo il mio anno di tirocinio qui raccogliendo dati e gestendo i social media. Adoro il modo in cui questa esperienza è pratica e come la mia opinione viene valutata dalle persone intorno a me. Ho imparato così tanto sulla biologia e la riabilitazione delle tartarughe marine e anche sull'importanza dell'educazione e della consapevolezza per garantire la conservazione.

 

 

Amedeo

Verona, Italia

2012-2013

Sono arrivato al Centro Soccorso di Lampedusa nel settembre 2012 come studente laureato in Biologia Marina presso l'Università di Pisa, con un progetto riguardante l'interazione tra tartarughe marine e diportisti. Quest'anno è la mia seconda avventura a Lampedusa e posso dire con tutto il cuore che questa è stata una delle esperienze più belle della mia vita! Da un punto di vista professionale si è arricchita e rafforzata la mia conoscenza di questi meravigliosi animali, aiutandomi anche a comprendere il punto di vista umano. Amo come questo mi abbia dato l'opportunità di creare legami con persone straordinarie provenienti da tutto il mondo e mi abbia aiutato a crescere mettendomi alla prova in diverse situazioni.

Alessandro

Livorno, Italia

2012-2013

Sono uno studente di Biologia Marina dell'Università di Pisa. Questo è il mio secondo anno come volontario qui, dove raccolgo i dati per la mia tesi. Durante questo periodo ho imparato e compreso l'importanza delle tartarughe marine e il prezioso valore di questa specie in via di estinzione. Per preservare questa specie è necessario l'impegno di volontari, pescatori, turisti e Guardia Costiera.

 

Kaylyn

California, USA

2013

Le parole non possono descrivere l'esperienza che ho avuto al Centro Soccorso di Lampedusa. Sono arrivato con poca conoscenza delle tartarughe marine e un campo di studio non correlato. Ho colto l'opportunità di fare volontariato su questa bellissima isola del Mediterraneo dopo un meraviglioso semestre di studio all'estero in Spagna. Non sapevo che la decisione spontanea che ho preso avrebbe cambiato completamente la mia visione della vita.

I volontari qui diventano una famiglia, con Daniela come mamma! Lavoriamo tutti, ridiamo, cuciniamo, mangiamo, ci rilassiamo sulla spiaggia e impariamo insieme. È bello perché non solo aiutiamo questa specie in via di estinzione, ma abbiamo anche creato preziosi ricordi che dureranno tutta la vita. Per quelli di voi potenziali volontari, consiglio vivamente questa opportunità. Posso quasi garantire che non rimarrete delusi!

Nora

Florida, USA

2013

Sono uno studente del primo anno a Yale interessato alla biologia e alla politica ambientale. Ho sentito parlare dell'organizzazione da un amico che lavora con le tartarughe marine in Florida e ho deciso di venire qui per fare esperienza di prima mano nel campo della conservazione e della biologia. Ho apprezzato vedere gli effetti delle diverse politiche marine e spero di scrivere un rapporto per la mia scuola basato sulla mia esperienza qui.

Mi è piaciuto molto cucinare con i miei nuovi coinquilini, gli altri volontari e vedere le bellezze naturali di quest'isola mediterranea. Consiglierei di fare volontariato qui a chiunque abbia a cuore l'ambiente, sia disposto a sporcarsi le mani e sperando di conoscere nuove culture.