Minacce alle tartarughe marine

Le tartarughe esistono da molto più tempo degli umani e hanno pochi nemici naturali. In mare, i grandi squali sono il loro unico predatore. Tuttavia, gli umani sono ora la loro minaccia più pericolosa. Le tartarughe sono colpite da reti, lenze e bracconieri che cercano di utilizzare i loro gusci per la merce o vendere la loro carne.

Possono anche morire dopo aver consumato sacchetti di plastica perché vengono scambiati per meduse, che è una delle loro principali fonti di cibo. I sacchetti di plastica possono ostacolare la digestione e talvolta causare altre lesioni interne più gravi. In alcune parti del Mediterraneo, le tartarughe vengono catturate per la loro carne e i loro gusci. Questo rimane un problema nonostante le severe leggi di protezione. Molte volte, i turisti sono consumatori di questa industria illecita.

Nonostante questi problemi, le tartarughe sono fondamentali per il benessere degli esseri umani e del loro ambiente. Monitorano le popolazioni di meduse, aiutano a mantenere le condizioni necessarie affinché la pesca possa prosperare e mantengono l'attrazione di molte regioni che dipendono dal turismo.

Sfortunatamente, tartarughe e turisti cercano la stessa cosa durante i mesi estivi: spiagge tranquille e incontaminate. Le tartarughe hanno bisogno di questi per deporre le uova, quindi la sopravvivenza della specie dipende da questi ambienti. Ogni anno ci sono sempre meno spiagge indisturbate nel Mediterraneo e in Italia. Le luci e il rumore spaventano le tartarughe femmine, facendole perdere l'opportunità di deporre le uova.

Condividere le spiagge con le tartarughe può essere facile. Non hanno bisogno di molto: solo pace e tranquillità dopo il tramonto e nessun incitamento nelle zone immediate del nido. La prossima volta che vai su una spiaggia che ha aree di nidificazione delle tartarughe, cerca di astenersi dal suonare musica ad alto volume, creare illuminazione artificiale (come i falò) e ripulire te stesso. È importante sottolineare che se qualcuno si offre di venderti gusci di tartaruga, tartarughe vive o altri prodotti, rifiutali e segnalali immediatamente alle autorità.